Come seguire una dieta bilanciata

Fruits and Vegetables in a cotton mesh reusable bag, Zero Waste Shopping concept at public outdoors market.

Ecco l’elenco dei nutrienti essenziali per una dieta realmente equilibrata e salutare. Oltre alle cattive abitudini da bandire una volta e per tutte

È quando le vacanze estive diventano un ricordo che iniziano i guai seri. E non solo a livello di umore, che crolla inesorabilmente verso il basso, ma anche e soprattutto di dieta. Per molti di noi, donne in primis, è proprio a inizio autunno, quando il clima cambia e i ritmi di vita si fanno frenetici, che l’alimentazione diventa una risposta ai bisogni emotivi, diventando una sorta di salvagente e una forma di compensazione allo stress, con tripudio di dolci, snack salati, bibite zuccherine e condimenti XXL (e conseguenze annesse e connesse).

Per una dieta bilanciata evitate questi errori
Ma quali sono i pilastri di una dieta realmente bilanciata, capace di offrirci tutti i nutrienti importanti e sostenere il nostro benessere complessivo, giorno dopo giorno? Se lo sono domandati gli autori del portale “NDTV“, i quali hanno dedicato un lungo e approfondito articolo al tema. Prima di lasciarvi ai loro consigli pratici (li abbiamo raccolti nella gallery), abbiamo chiesto alla dottoressa biologa Chiara Mirani, responsabile scientifico di Longevity Studio ProLon, di svelarci quali sono gli errori che più spesso commettiamo illudendoci di seguire una dieta healthy. Secondo l’esperta, «troppo spesso chi ha in mente di seguire dieta “healthy” tende a saltare i pasti, nella speranza di perdere peso. È un errore che si paga caro: non solo quest’abitudine rende difficoltose le facoltà mentali, ma saltando uno o più pasti al giorno aumenta fortemente la fame nervosa e l’irritabilità. In particolare, fate vostro il famoso detto “colazione da re, pranzo da principe, cena da povero”: con un primo pasto del mattino salato e a basso contenuto di zuccheri, oppure dolce con un salutare porridge con avena e frutta secca e semi oleosi farete il pieno di vitamine, sali minerali e fibre, evitando i rischiosi picchi glicemici datti dall’over load di zucchero. La dieta bilanciata passa anche da una buona idratazione: guai a non bere! I classici due litri di acqua al dì aiutano infatti il metabolismo, vanno a eliminare le scorie e mantengono stabile la temperatura corporea. Bene anche frutta e verdura ricche di acqua, oltre che infusi e tisane di erbe. Infine, evitate di eliminare intere categorie alimentari, vedi alla voce carboidrati o grassi: basta distinguere quelli di qualità e consumarli nelle giuste quantità. Altrimenti muscoli e tessuti cutanei (ma non solo) ne risentiranno moltissimo. Ah, e curate la qualità e quantità di ore di sonno: avrete meno fame e resterete più facilmente in forma dormendo le canoniche otto ore a notte”.

Fonte: https://www.vanityfair.it/benessere/dieta-e-alimentazione/2020/09/16/come-seguire-una-dieta-bilanciata

Scritto da: Marzia Nicolini

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment