Grains of kefir

Bevanda fermentata simile allo yogurt, vanta numerosi benefici tra cui il trattamento di problemi digestivi, infezioni batteriche e salute ossea. Da non sottovalutare il fatto che è ottimo per chi soffre di intolleranza al #lattosio.
#kefir rappresenta anche il nome dell’insieme dei microrganismi usati per la sua preparazione. Si presenta con una consistenza granulosa, i suoi grani appunto sono formati da batteri lattici e colture di lievito. La #bevanda di kefir si ottiene aggiungendo questi grani a latte di mucca o capra, attivando i microrganismi che inziano a fermentare gli zuccheri presenti nel latte. La fermentazione dura circa 24 ore dopo le quali avviene la rimozione dei chicchi.

Benefici

Essendo un cibo #probiotico, mantiene l’equilibrio della flora batterica intestinale, aiutando ad alleviare problemi digestivi. Nonostante lo yogurt sia rinomato per il suo contenuto in probiotici, il kefir ne contiene ancora di più (circa 30 specie diverse di microrganismi).
Sempre grazie al contenuto di probiotici, si ha una maggiore protezione contro le infezioni batteriche. Basti pensare che un particolare probiotico contenuto nel kefir (Lactobacillus kefiri la) è in grado di proteggerci da batteri patogeni come Escherichia coli, Helicobacter pylori e Salmonella.
Grazie alla sua composizione ricca in #grassi, #calcio e #vitaminaK2, mantiene le ossa in salute e ritarda lo sviluppo dell’osteoporosi.

Controindicazioni

Per evitare effetti indesiderati come stitichezza e crampi, se ne consiglia il consumo continuo per un periodo massimo di 6 mesi (10 giorni consecutivi se consumato da bambini di età superiore a 1 anno).
La dose raccomandata dipende comunque da vari fattori tra i quali età, stato di salute e stato del sistema immunitario, quindi è importante leggere con attenzione le istruzioni riportate in etichetta e consultare il proprio medico prima di intraprenderne il consumo per lunghi periodi.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment